Nuova pagina 1
Nuova pagina 1


Oggi, sabato 7 dicembre 2019

home
chi siamo
staff
lavora con noi
consulenza e servizi
richiedi informazioni
richiedi preventivo
faq
links utili
dove siamo
flash news
scadenziario
area riservata clienti
portale aziende
portale lavoratori dipendenti
criteri di ricerca
testo facoltativo
 1  2  3  4  5  6  7  8  9  10  11  12  13  14  15  16  17  18  19  20  21  22  23  24  25  26  27  28  29 
 30  31  32  33  34  35  36  37  38  39  40  41  42  43  44  45  46  47  48  49  50  51  52  53  54  55  56  57  58  59 
 60  61  62  63  64  65  66  67  68  69  70  71  72  73  74  75  76  77  78  79 

17/02/2012

Intervento sostitutivo, il Ministero detta le linee guida

Con la circolare n. 3 del 16/02/2012, Il Ministero del Lavoro e delle politiche sociali ha offerto alcuni chiarimenti in merito all’intervento sostitutivo della stazione appaltante in caso di inadempienza. Le disposizioni, introdotte dal D. Lgs 163/2006, introducono un particolare meccanismo attraverso il quale in caso di presenza di DURC evidenziante irregolarità nei versamenti agli Istituti ed alle Casse Edili, le stazioni appaltanti si sostituiscono al debitore principale versando in tutto o in parte le somme dovute in forza del contratto di appalto. Le somme dovute dalla stazione appaltante dovranno essere ripartite tra i vari istituti.

14/02/2012

Versamento con RID per i contributi volontari

Dal 2011 è stato consentito il pagamento dei contributi da riscatto, ricongiunzione e rendita vitalizia e dei contributi volontari, attraverso il servizio di RID. Questi prevede un'autorizzazione continuativa conferita dal debitore alla propria banca di accettare gli ordini di addebito provenienti dal creditore. L’Inps, nello specifico, invia alle banche l’ordine di addebito, con termine l’ultimo giorno del mese, o l’ultimo giorno del trimestre successivo a quello per cui si effettua il pagamento. Con il messaggio n. 2040/2012, l’INPS ha specificato che, in questi casi il versamento si intende eseguito entro la data indicata dall’Istituto alla banca, anche nel caso in cui il termine cada di sabato.

14/02/2012

CIG e mobilitą, ecco gli importi per il 2012

Con la circolare n. 20 dell’08/02/2012 l’Inps ha aggiornato i “tetti” dei trattamenti di integrazione salariale, mobilità e disoccupazione, sulla scorta della variazione annuale dell’indice Istat dei prezzi al consumo per le famiglie degli operai e degli impiegati.  Al netto della riduzione del 5,84%, i nuovi tetti mensili per i trattamenti di integrazione salariali e mobilità, sono pari ad un massimo di € 876,89 o € 1.053, 95 a seconda che la retribuzione mensile di riferimento sia uguale o inferiore a € 2.014,77,o superi tale ammontare. Tali importi devono essere incrementati del 20% in favore delle imprese del settore edile e lapideo per

09/02/2012

Tirocinio, sanzioni amministrative

Il Ministero del Lavoro, su interpello del Consiglio Nazionale dell’Ordine dei Consulenti del Lavoro,  ha precisato che, qualora il personale ispettivo accerti la non legittimità di un tirocinio, ma la sussistenza di un rapporto di lavoro, si fa riferimento alle sanzioni previste dal comma 3 dell’art. 19 del Dlgs n. 276/ 2003 (omessa comunicazione di lavoro, ndr) prevedente l’applicazione della sanzione amministrativa pecuniaria da 100 a 500 euro per ogni lavoratore interessato. Ministero del lavoro, risposta a interpello27 gennaio 2012, n. 3

07/02/2012

Pensioni, addio alle finestre mobili

Riforma delle pensioni, scompare la finestra mobile di accesso al trattamento pensionistico. A partire dal 1 gennaio 2012, chi matura i requisiti per la pensione , non dovrà più attendere dodici mesi (per i lavoratori subordinati) o diciotto mesi (per quelli autonomi), bensì l’erogazione dell’assegno sarà immediata.

L’Istituto di previdenza ricorda che nell’anno 2012, per chi matura il diritto dal primo gennaio di tale anno, valgono, come regola, i seguenti requisiti: per la pensione di vecchiaia, le lavoratrici dipendenti del settore privato devono avere 62 anni di età, 63 e mezzo se sono lavoratrici autonome, mentre, gli uomini di qualsiasi settore devono aver compiuto 66 anni.

07/02/2012

Doppia contribuzione per il socio di attivitą commerciale

La Corte Costituzionale con la propria sentenza ha ritenuto non fondata la questione di legittimità costituzionale della norma che prevede la doppia contribuzione per il socio di attività commerciale confermando la retroattività della stessa e quindi la correttezza della posizione dell’INPS.
Secondo la norma di interpretazione autentica dell’Art.1 co. 208 della LG 662/1996, avrebbe quindi risolto la questione dell’esercizio contemporaneo di attività lavorative autonome assoggettabili a diverse forme di assicurazione obbligatoria per l’invalidità, la vecchiaia ed i superstiti.

07/02/2012

Per le assunzioni nel Mezzogiorno prorogato il credito d'imposta

Il DL su semplificazione e sviluppo, approvato dal CDM il 27 gennaio 2012, dispone che si potrà beneficiare per 24 mesi dalla data del 14 maggio 2011 del credito d'imposta per le assunzioni a tempo indeterminato di lavoratori svantaggiati o molto svantaggiati nelle regioni del Mezzogiorno. Viene previsto che il riconoscimento del finanziamento potrà  trovare applicazioni per le assunzioni effettuate non più entro il 14 maggio 2012, ma entro il 14 maggio 2013.

06/02/2012

INPS: lavoratori domestici - contributi dovuti per l'anno 2012

L'INPS, con la circolare n. 17 del 3 febbraio 2012, informa che sono state determinate le nuove fasce di retribuzione su cui calcolare i contributi dovuti per l’anno 2012 per i lavoratori domestici. L'Istituto, inoltre, fa presente che l'aliquota contributiva per i datori di lavoro domestico non ha subito modificazioni rispetto al 2011.  

       RETRIBUZIONE ORARIA                        IMPORTO CONTRIBUTO ORARIO

Effettiva                    Convenzionale      Comprensivo CUAF               Senza CUAF
 
fino a €  7,54                  € 6,68                 € 1,40 (0,34)                     € 1,41 (0,34)
 
oltre    € 7,54                  € 7,54                 € 1,54 (0,38)                     € 1,59 (0,38)
fino a €  9,19        
 
 oltre   € 9,19                  € 9,19                 € 1,93 (0,46)                     € 1,94 (0,46)
 
Orario di lavoro               € 4,85                 € 1,02 (0,24)                     € 1,02 (0,24)
superiore a 24 ore
settimanali

06/02/2012

Artigiani e commercianti: nuovi dati contributivi per l'anno 2012

L’Inps ha reso noto le nuove aliquote percentuali per le due categorie. Per l'anno 2012, l'aliquota sarà del 21,30% per gli artigiani e 21,39% per i commercianti comprensivo dello 0,09% per il finanziamento del fondo per l'indennizzo per la cessazione dell'attività commerciale. Il reddito minimale, su cui versare i contributi, indipendentemente dal reddito prodotto, è pari per il 2012 a 14.930,00 euro; mentre il reddito cambio aliquota è di 44.204,00 euro.

06/02/2012

INPS: gestione separata - aliquote contributive anno 2012

L'INPS, con la circolare n. 16 del 3 febbraio 2012, ha reso note le nuove aliquote per la contribuzione alla Gestione separata nell’anno 2012. Per i soggetti non assicurati presso altre forme pensionistiche obbligatorie l’aliquota è del 27,72% (27,00%IVS + 0,72 aliquota aggiuntiva); per i soggetti titolari di pensioni o provvisti di altra tutela pensionistica obbligatoria l’aliquota fissata è del 18%.

 1  2  3  4  5  6  7  8  9  10  11  12  13  14  15  16  17  18  19  20  21  22  23  24  25  26  27  28  29 
 30  31  32  33  34  35  36  37  38  39  40  41  42  43  44  45  46  47  48  49  50  51  52  53  54  55  56  57  58  59 
 60  61  62  63  64  65  66  67  68  69  70  71  72  73  74  75  76  77  78  79 

Torna Su

Privacy  |  Note Legali

Studio Soprano & Associati - Consulenti del Lavoro
Corso Umberto I°, n. 22 - 80138 Napoli
p.iva 05696321214 - copyright © 2012
web design & development creativeimage.it