Nuova pagina 1
Nuova pagina 1


Oggi, mercoledì 20 novembre 2019

home
chi siamo
staff
lavora con noi
consulenza e servizi
richiedi informazioni
richiedi preventivo
faq
links utili
dove siamo
flash news
scadenziario
area riservata clienti
portale aziende
portale lavoratori dipendenti
criteri di ricerca
testo facoltativo
 1  2  3  4  5  6  7  8  9  10  11  12  13  14  15  16  17  18  19  20  21  22  23  24  25  26  27  28  29 
 30  31  32  33  34  35  36  37  38  39  40  41  42  43  44  45  46  47  48  49  50  51  52  53  54  55  56  57  58  59 
 60  61  62  63  64  65  66  67  68  69  70  71  72  73  74  75  76  77  78  79 

21/11/2012

Cassazione: Licenziamento illegittimo del dipendente che aveva svolto attività per altri

La Corte di Cassazione ha confermato l’ illegittimità del licenziamento di un lavoratore che era stato estromesso dal contesto aziendale sulla base di una pretesa concorrenza sleale.
La Suprema Corte, aderendo alla pronuncia della Corte di Appello, ha ribadito l’illegittimità del licenziamento sulla base dell’esistenza di una pattuizione, risalente al 1996, in forza della quale era consentito al lavoratore di operare a favore di altra società, senza prevedere il divieto di compiere operazioni di concorrenza.
Cassazione, sentenza 22/10/2012, n.18119.
 

21/11/2012

Permessi per handicap: procedure telematiche solo per il settore privato

Attraverso il Messaggio n. 18728 del 15/11/2012 l’Inps ha chiarito che le modalità telematiche di invio delle domande di permesso ex legge n. 104/92 (permessi per handicap) riguardano solo i dipendenti del settore privato e non i soggetti titolari di un rapporto di lavoro alle dipendenze di amministrazioni pubbliche, con copertura assicurativa presso la gestione ex INPDAP.
 

20/11/2012

Normativa sui voucher di sostegno alla famiglia

La legge di riforma del mercato del lavoro prevede che la lavoratrice madre, al termine del periodo di congedo di maternità obbligatorio, possa richiedere al proprio datore di lavoro, per gli undici mesi successivi e in alternativa al "congedo parentale" facoltativo, la corresponsione di voucher per l'acquisto di servizi di baby-sitting ovvero per far fronte agli oneri della rete pubblica dei servizi per l'infanzia o dei servizi privati accreditati.
Tanto la determinazione della quota delle risorse a disposizione, quanto la definizione dei criteri di accesso alle stesse, è stata rimessa ad un “decreto di natura non regolamentare, del Ministero del Lavoro”, di concerto col Ministero dell’Economia e Finanza. Originariamente atteso, per espressa previsione legislativa, non oltre un mese dall’approvazione della legge,e quindi non successivamente al 18 agosto 2012, questo decreto tuttora non è stato emanato, condannando l’istituto all’irrilevanza.
 

20/11/2012

INAIL: Cellulari e malattie professionali

L'INAIL fa chiarezza dopo la sentenza della Corte di Cassazione n. 17438/2012 che ha riconosciuto il diritto alla rendita per malattia professionale a favore di un manager che, per dodici anni, per cinque-sei ore al giorno, aveva usato il telefonino.
L’ Istituto ha spiegato che l'utilizzo massiccio dei cellulari non comporta un “probabile” rischio cancerogeno e, di conseguenza, non può configurarsi come un elemento di certezza probante per il riconoscimento di una malattia professionale.
La sentenza della Cassazione ha deciso esclusivamente la fattispecie sottoposta al vaglio della Corte e, dunque, non contiene l'affermazione di un principio di carattere generale per quanto riguarda la cancerogenicità di queste apparecchiature.
 

19/11/2012

Privacy: maggiore riservatezza sulle valutazioni dei dipendenti

Il Garante per la Privacy ha precisato, in un proprio provvedimento del 4 ottobre 2012, che l’azienda è obbligata ad adottare tutte le misure necessarie a garantire la piena riservatezza dei dati personali contenuti nei documenti di valutazione dei dipendenti. È stato stabilito che il contenuto delle schede individuali di valutazione non può essere letto dal personale incaricato della consegna o da altre persone non autorizzate. A tal fine l’azienda è chiamata a garantire maggiori tutele, adottando modalità telematiche che consentano l’accesso al documento solo al dipendente interessato oppure provvedendo a consegnare la valutazione opportunamente spillata o in busta chiusa.
 

19/11/2012

Contributi artigiani ed esercenti attività commerciali iscritti in corso d’anno

Con la circolare n. 18678 l’INPS ha comunicato che è stata ultimata la spedizione relativa alla terza emissione 2012 dei contributi dovuti nel corrente esercizio dagli artigiani e dagli esercenti attività commerciali iscritti in corso d’anno. Nella suddetta comunicazione l’Istituto ha ricordato, inoltre, che a decorrere dal 2 aprile 2012 è stato messo in linea il “Cassetto Previdenziale Artigiani e Commercianti”, accedendo al quale è possibile, tra l’altro, calcolare i contributi dovuti, visualizzare, nella sezione F24 in scadenza, tutti gli elementi per effettuare il versamento della contribuzione, nonché stampare direttamente il modello F24 per il pagamento dei contributi.
 

16/11/2012

Chiarimenti circa l’intervallo temporale intercorrente tra due contratti a tempo determinato

Attraverso la circolare n. 27 del 7 Novembre 2012 il Ministero del Lavoro è intervenuto a chiarire alcuni aspetti relativi alla durata minima di interruzione fra due contratti a tempo determinato che si susseguono fra le medesime parti. In tutti i casi previsti dai contratti collettivi di qualsiasi livello si potranno ridurre gli intervalli per il rinnovo dei contratti a termine. Tuttavia, tanto un’ interpretazione del dettato normativo, quanto una lettura coerente della circolare ministeriale, impongono di riferire l'intervento della contrattazione collettiva comunque ed esclusivamente ai soli "termini ridotti" previsti dalla legge (20 e 30 giorni dalla scadenza del primo contratto, a seconda che il contratto abbia una durata inferiore o superiore a sei mesi).
 

16/11/2012

Adempimenti connessi alla Sanatoria 2012 per i datori di lavoro domestico

Con il messaggio n 17898 del 05/11/2012 l’INPS ha fornito, ai datori di lavoro domestico, le istruzioni per adempiere gli obblighi procedurali e contributivi relativamente ai lavoratori domestici assunti con la procedura di emersione. Più precisamente, l’INPS informa che sono state concluse le operazioni di iscrizione di tutti i rapporti di lavoro provvisorio derivanti dalle domande di emersione ed è in corso l’invio al recapito del datore di lavoro dei bollettini Mav per il pagamento dei contributi precalcolati.
 

16/11/2012

Apprendistato: sgravio contributivo totale per i piccoli datori di lavoro

Attraverso la circolare n. 128 del 2 Novembre 2012 l’INPS ha riassunto i principali aspetti dell’istituto contrattuale dell’ apprendistato e ha affrontato i risvolti di natura più marcatamente contributiva. Tra gli argomenti trattati, particolare attenzione è riservata allo sgravio contributivo totale previsto dall’art. 22 della L. n. 183/11 per i piccoli datori di lavoro, che, nel periodo 1° gennaio 2012 – 31 dicembre 2016 procedono ad assunzioni di giovani con rapporto di apprendistato.
 

08/10/2012

Legittima la norma che ammette la contrattazione collettiva di prossimità

Per la Corte costituzionale non è fondata la questione di legittimità costituzionale della normativa sulla contrattazione di prossimità perché le materie nelle quali la contrattazione collettiva di prossimità è destinata ad operare appartengono alla competenza legislativa esclusiva dello Stato.

 1  2  3  4  5  6  7  8  9  10  11  12  13  14  15  16  17  18  19  20  21  22  23  24  25  26  27  28  29 
 30  31  32  33  34  35  36  37  38  39  40  41  42  43  44  45  46  47  48  49  50  51  52  53  54  55  56  57  58  59 
 60  61  62  63  64  65  66  67  68  69  70  71  72  73  74  75  76  77  78  79 

Torna Su

Privacy  |  Note Legali

Studio Soprano & Associati - Consulenti del Lavoro
Corso Umberto I°, n. 22 - 80138 Napoli
p.iva 05696321214 - copyright © 2012
web design & development creativeimage.it