Nuova pagina 1
Nuova pagina 1


Oggi, mercoledì 20 novembre 2019

home
chi siamo
staff
lavora con noi
consulenza e servizi
richiedi informazioni
richiedi preventivo
faq
links utili
dove siamo
flash news
scadenziario
area riservata clienti
portale aziende
portale lavoratori dipendenti
criteri di ricerca
testo facoltativo
 1  2  3  4  5  6  7  8  9  10  11  12  13  14  15  16  17  18  19  20  21  22  23  24  25  26  27  28  29 
 30  31  32  33  34  35  36  37  38  39  40  41  42  43  44  45  46  47  48  49  50  51  52  53  54  55  56  57  58  59 
 60  61  62  63  64  65  66  67  68  69  70  71  72  73  74  75  76  77  78  79 

07/04/2014

Contributi Colf

I contributi INPS, relativi al primo trimestre 2014, per Colf e Badanti andranno versati entro e non oltre il 10 aprile tramite unico bollettino.
Nel caso in cui vi sia una modifica salariale, dovuta ad una variazione della fascia di retribuzione oppure all’osservazione di un diverso orario settimanale per un determinato periodo di tempo, andranno presentati due bollettini.
Nell’ulteriore caso in cui il lavoratore cessi il rapporto di lavoro non in coincidenza con la scadenza trimestrale, i contributi dovranno essere pagati entro dieci giorni dalla cessazione.
 

31/03/2014

Decreto N. 34/2014: semplificazione centri per l’impiego

Il Decreto in oggetto riforma i servizi per l’impiego consentendo ai cittadini italiani di richiedere lo stato di disoccupazione in qualunque centro per l’impiego, indipendentemente da dove hanno dichiarato il proprio domicilio, semplificando cosi la procedura.
 

28/03/2014

Chiarimenti Ministero del Lavoro: Vidimazione registro infortuni

Il Ministero del Lavoro, successivamente all’istanza di Interpello presentata dal Consiglio Nazionale dell’Ordine dei Consulenti del Lavoro, chiarisce che la sanzione amministrativa, prevista dall’ art. 89, comma 3, del D.Lgs. 626/94, per la mancata vidimazione del registro infortuni, risulta tutt’ora applicabile.
Questa normativa resterà valida fino a che non sarà operativo il Sistema Informatico per la Prevenzione (SINP) che disciplinerà le modalità di comunicazione degli infortuni, rendendo, di fatto, inefficaci le disposizioni della suddetta normativa.
 

28/03/2014

Decreto N. 34/2014: Semplificazione del contratto di apprendistato

Il Decreto in oggetto, in vigore dal 21/03/2014, ha apportato le seguenti modifiche:
-       Viene abolito l’obbligo del rispetto della forma scritta del piano formativo individuale, e conseguentemente, la possibilità di incorrere in eventuali sanzioni amministrative;
-       l’obbligo di stabilizzazione, che in precedenza prevedeva l’assunzione di nuovi apprendisti vincolata alla trasformazione di quelli già in essere decade, dando la possibilità all’azienda di assumere senza il suddetto limite nuovi apprendisti, fermo restando che tali modifiche non incidono sul limite al rapporto tra il numero complessivo degli apprendisti e quello dei lavoratori specializzati e qualificati.
-       l’apprendistato per la qualifica e per il diploma professionale, rivolto ai giovani tra i 15 e 25 anni, consente ora al datore di lavoro di limitare la retribuzione del lavoratore al 35% del monte ore complessivo destinato alla formazione;
-    la formazione integrativa regionale, stando al decreto in oggetto, diventa ora discrezionale.
 

25/03/2014

INPS: Bonus piccola mobilità

Fino al 12 aprile 2014 sarà possibile presentare domanda per l’ottenimento di un incentivo relativo alle assunzioni dei lavoratori licenziati per giustificato motivo oggettivo nel 2013.
L’incentivo di cui sopra, valido anche per aziende con meno di 15 dipendenti, consiste in un bonus pari a 190€ mensile per un massimo di 12 mesi fino ad un minimo di 6 mesi, rispettivamente per lavoratori assunti a tempo indeterminato (inclusi apprendisti) e tempo determinato.
 

25/03/2014

INPS: Chiarimenti ricongiunzione

Il messaggio INPS n. 3515 del 24 marzo 2014 chiarisce, nello specifico per i contratti a tempo parziale, il calcolo dell’onere per effettuare la ricongiunzione dei periodi di contribuzione.
 

24/03/2014

Decreto N.34/2014 - DURC in tempo reale

L’attuale sistema per l’ottenimento del Durc viene abbandonato in favore di un più semplice ed immediato procedimento.
Dalla data di entrata in vigore del decreto non sarà più unicamente l’interessato a poter fare richiesta del suddetto certificato, bensì potrà essere richiesta da chiunque, in tempo reale e con modalità telematica, la regolarità contributiva nei confronti di INPS, INAIL e CASSE EDILI.
 

24/03/2014

Decreto N. 34/2014 - Modifiche al contratto di lavoro a termine

Attraverso il Decreto Legge n. 34 del 20/03/2014 sono stati apportati cambiamenti al contratto di lavoro a termine, di seguito riassunti:
-       la durata del contratto acausale viene aumentata a 36 mesi, in luogo dei precedenti 12;
-       il numero massimo di proroghe sale a 8, fatto salvo il periodo massimo di tre anni;
-     viene stabilito che il numero massimo di lavoratori con un rapporto a termine non può superare il 20% dell’organico complessivo.
 

22/01/2014

La perequazioni sulle pensioni 2014

L’inps spiega che, il decreto del 20 novembre 2013, emanato dal Ministro dell’Economia e delle Finanze, ha apportato un aumento dell’1,20% alle pensioni del 2014, cosi attribuendo alle rendite di minor importo un importo più elevato, tutto ciò avviene per effetto della perequazione automatica (ex scala mobile).
 

17/01/2014

Retribuzioni convenzionali per il 2014

Il Ministro del lavoro e delle politiche sociali - di concerto con il Ministro dell'economia e delle finanze con decreto interministeriali ha determinato le retribuzioni convenzionali da prendere a base per il calcolo dei contributi dovuti per le assicurazioni obbligatorie dei lavoratori italiani operanti all’estero e per il calcolo delle imposte sul reddito da lavoro dipendente a decorrere dal periodo di paga in corso dal 1 gennaio 2014 e fino al 31 dicembre 2014.
 

 1  2  3  4  5  6  7  8  9  10  11  12  13  14  15  16  17  18  19  20  21  22  23  24  25  26  27  28  29 
 30  31  32  33  34  35  36  37  38  39  40  41  42  43  44  45  46  47  48  49  50  51  52  53  54  55  56  57  58  59 
 60  61  62  63  64  65  66  67  68  69  70  71  72  73  74  75  76  77  78  79 

Torna Su

Privacy  |  Note Legali

Studio Soprano & Associati - Consulenti del Lavoro
Corso Umberto I°, n. 22 - 80138 Napoli
p.iva 05696321214 - copyright © 2012
web design & development creativeimage.it